Utilizzando Nolvadex e Clomid Together

Dopo aver letto questo profilo fino ad ora, dovresti avere un ragionevole livello di comprensione riguardo a come nolvadex e clomid differiscono l'uno dall'altro.

Perché potrebbe essere essenziale utilizzare Nolvadex e Clomid insieme durante PCT

La cosa fantastica dell'utilizzo di questi due elementi insieme è che in realtà stai formando la più potente barriera protettiva contro gli estrogeni, la soppressione del testosterone e altri effetti indesiderati correlati agli steroidi, utilizzando entrambi i prodotti contemporaneamente.

Con nolvadex sei efficacemente in grado di proteggere il corpo dall'accumulo residuo di colesterolo caricato negativamente, tenendo a bada la ginecomastia e generalmente combattendo tutti i problemi estrogenici, mentre il clomide è in grado di fornire un enorme kickstart in termini di produzione di testosterone.

I due si completano perfettamente a vicenda e consentono all'utente di coprirsi efficacemente da "ogni angolo" anziché semplicemente un elemento unidimensionale di protezione. A seconda della forza della pila di steroidi che hai utilizzato, potrebbe essere necessario implementare questo livello di protezione.

Clomid può essere usato come un efficace trattamento anti-gyno?

La risposta breve è sì - certo che può!

Tutto ciò che aiuta a ridurre efficacemente l'attività estrogenica nel corso di un ciclo di steroidi è senza dubbio andando ad aiutare a combattere la ginecomastia. Questo non è in discussione.

Ciò che è discutibile è il grado in cui questa protezione si verificherà, e ci sono certamente prodotti più efficaci là fuori per questo scopo specifico (per esempio letrozole e nolvadex) ma ciò non significa dire che non è efficace in proprio.

Rispetto all'utilizzo di nessun mezzo di protezione durante il ciclo, le tue possibilità di incontrare ginecomastia saranno ridotte in modo significativo quando si integra clomid. Quindi sì, funzionerà per questo scopo ... semplicemente non è la scelta migliore là fuori.

Usando Clomid per recuperare i livelli naturali di HPTA

L'asse gonadico ipofisario HPTA o ipotalamico si riferisce semplicemente alla serie di componenti corporee coinvolte nel processo / produzione del testosterone nella fertilità maschile.

I livelli in questione qui si riferiscono ai livelli di ormone nel nostro corpo che sono rilevanti per tali processi. Quindi quello che stai essenzialmente considerando qui è se il clomid sia in grado di recuperare i livelli di FSH / LH e testosterone dopo un ciclo anabolico.

Come risultato di questa lettura, sei già consapevole che questo è davvero il probabile risultato finale quando si integra il clomid in una fase di post-ciclo - è in grado di consentirci di ripristinare una produzione ormonale ottimale all'interno di queste aree.

Come risultato della necessaria stimolazione necessaria per produrre sia LH che FSH durante l'assunzione di Clomid, siamo in grado di aumentare i nostri livelli di HPTA fino ai loro normali regni di nuovo dopo la loro diminuzione durante un ciclo di steroidi.

Effetti Clomidi sulle gonadotropine durante PCT

gonadotropine sono semplicemente qualsiasi ormone o gruppo ormonale che interagisce direttamente con i genitali (o "gonadi", in quanto sono anche noti come un derivato abbreviato del nome della gonadotropina che vediamo qui) come parte del processo di fertilità.

LH e FSH sono classificati come gonadotropine e sono secreti dai gonadotropi (si prega di osservare il link precedente) - entrambi agiscono per produrre testosterone e migliorare la fertilità maschile.

Clomid invia un segnale all'ipotalamo del cervello per innescare la ghiandola pituitaria per rilasciare questi ormoni dalle cellule gonadotropiche - questo a sua volta eleva i nostri livelli di testosterone come accennato in precedenza.

Come tale, possiamo supporre che il clomide ha un effetto estremamente positivo sulle gonadotropine - questo è probabilmente il motivo principale per cui si può scegliere di utilizzarlo come parte della loro fase intra o post ciclo.